Riso al forno

Il riso al forno è un primo piatto casalingo, amato per il suo gusto rustico, genuino e contraddistinto dal profumo di casa che rievoca ricordi di felici pranzi in famiglia, ricchi e sostanziosi che mettono d’accordo tutti i palati. Con il riso al forno porterete in tavola profumi e sapori squisitamente mediterranei, il suo cuore filante di fiordilatte si svelerà non appena affonderete il cucchiaio e sarà subito amore al primo assaggio. Un sugo cremoso e profumato al basilico avvolgerà con gusto i chicchi, che ne assorbiranno in cottura tutto l’aroma. Il riso al forno può diventare anche una perfetta pietanza “salvacena”, quando vi avanza del riso cotto non buttatelo ma dategli nuova vita con questa ricetta. Questa versione è caratterizzata dalla presenza della salsiccia, ma si può benissimo fare senza, come anche del trito di carne. Vediamo come realizzare il tutto!

 

 

 


 

Ingredienti

■ riso (Carnaroli o per risotti) 300 g

■ passata di pomodoro 1 l

■ scamorza 250 g

■ parmigiano (grattugiato) 100 g

■ trito di carne (maiale e vitello) 100 g

 salsiccia 1

■ sedano 1 gambo

■ carota 1

■ cipolla 1/2

■ olio d’oliva (extravergine) q.b.

 sale q.b.

■ pepe q.b.

■ qualche foglia di basilico (fresco)


Come si prepara 

Per preparare il riso al forno iniziamo a preparare il sugo, quindi a rosolare in un filo d’olio, un trito fine di sedano, carota e cipolla. Lasciamolo ammorbidire mescolando spesso, poi unite la passata di pomodoro. Io aggiungerei nel sugo in cottura già da subito anche qualche pomodoro ciliegino, per dare più sapore.

Prepariamo le carni; in una pentola con un abbondante filo d’olio, aggiungiamo il trito di carne e la salsiccia spellata se intera, e schiacciamo con l’aiuto di una forchetta. Rosoliamo, ma non troppo, a fuoco vivace, fatto questo una volta cotta la carne, spegniamo e incorporiamo il tutto al sugo. Regoliamo di sale e di pepe e lasciamo cuocere una mezz’oretta a fuoco basso.

A metà cottura del sugo, incominciamo a mettere in bollore il riso in una pentola d’acqua. Mescoliamo e lasciamo cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione, mescolando ogni tanto. Nel frattempo tagliamo la scamorza a cubetti.

A cottura terminata del riso e del sugo, prepariamo una teglia o una pirofila da forno non troppo bassa, e aggiungiamo sul fondo un filo d’olio che va a coprire tutta la sua superficie, fatto questo, aggiungiamo il riso scolato e con l’ausilio di un mestolo, mettiamo sopra il sugo fino a colorare il riso come da nostro desiderio.

Condiamo il tutto con scamorza e parmigiano grattugiato (tenendone da parte 1 cucchiaio e 2/3 della scamorza tagliata a cubetti), poi aggiungiamo il basilico a chiudere. Mescoliamo.

Potrete aggiungere le restanti dosi di formaggio messe da parte in precedenza, per ottenere un effetto gratin in superficie, mettendo tutto sopra a 10 minuti prima di fine cottura. Il nostro riso al forno è pronto.

 

Pubblicato da Francesco Marotta

Diplomato nei Servizi per l' Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, Pizzaiolo per passione, amante della bella cucina e dei piatti semplici. Desidero condividere proponendo a chi sta dall'altra parte dei fornelli, raccolte di portate della nostra cucina Italiana in modo umile, ma lasciando il segno.

Commenta

Copyright © 2015-2021 CUCINATUTTIGUSTI.COM