La Macedonia: utili consigli

Semplicissima da preparare, ma deliziosa e sempre gradita, la macedonia si prepara con più qualità di frutta fresca legata con succo di limone o d’arancia e zucchero e talvolta profumata con liquore.

La frutta, matura e ben soda, va lasciata intera se di piccole dimensioni, altrimenti va sbucciata e tagliata a fettine o a dadini (ma anche a palline, nel caso di melone e anguria, scavando la polpa con l’apposito utensile) spruzzando con succo di limone quella che tende ad annerire.

La frutta fresca può essere integrata con frutta sciroppata e decorata con frutta secca o con canditi. Si possono preparare anche macedonie di frutta cotta e di frutta essiccata e reidratata.

Una volta pronta, la macedonia va conservata in frigorifero fino al momento di servirla, evitando di prepararla con troppo anticipo, altrimenti la frutta “cuoce”, ovvero macera eccessivamente.

Di seguito una piccola ricetta per preparare una fantastica ma anche particolare macedonia.


 

Macedonia al caramello 

 

 

 

Ingredienti

■ melone 150 g

■ ananas 150 g

■ lamponi 100 g

■ mela 1

■ pesca 1

■ prugne 2

■ arance biologiche 2

■ zucchero 60 g

 

Come si prepara

Lavate e pelate 1 arancia, riducete la scorza a listarelle e scottatele in acqua bollente. Mondate, sciacquate e sgocciolate i lamponi.

Lavate e asciugate la mela , la pesca e le prugne. Tagliate parte delle prugne a spicchi, tenendoli da parte, e il resto a dadini. Riducete a dadini la mela e la pesca. Tagliate il melone a metà, privatelo dei semi e ricavate dalla polpa tante palline con uno scavino. Sbucciate l’ananas, privatelo della parte centrale legnosa, affettatelo e riducete le fette a pezzetti.

Raccogliete i pezzetti di frutta e i lamponi in una ciotola e mescolate delicatamente il tutto.

Suddividete la macedonia in 4 coppette individuali, decorando con le fettine di prugna tenute da parte e 1/4 delle scorzette d’arancia, ben sgocciolate. Caramellate in un pentolino lo zucchero con 1 cucchiaio d’acqua, unitevi il succo dell’altra arancia, versatelo sulla macedonia e servite.

 

Pubblicato da Francesco Marotta

Diplomato nei Servizi per l' Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, Pizzaiolo per passione, amante della bella cucina e dei piatti semplici. Desidero condividere proponendo a chi sta dall'altra parte dei fornelli, raccolte di portate della nostra cucina Italiana in modo umile, ma lasciando il segno.

Commenta

Copyright © 2015-2021 CUCINATUTTIGUSTI.COM