Torta all’amaretto

La torta all’amaretto, una fantastica torta ricca di sapore.

C’è chi li tuffa in deliziose farciture per la pasta fresca, oppure altri li utilizzano per creare dolci; ma che sapore avrà una torta agli amaretti? Una ricetta senza uova, lche può essere modificata a piacere là dove il liquore non lo si desidera, l’importante è mantenere l’ingrediente madre.

 

 

 

 


Ingredienti

 

■ farina 200 g

■ fecola di patate 50 g

■ liquore all’amaretto 1 dl

■ zucchero 140 g

■ burro 120 g

■ 1 bustina di lievito

■ latte 300 g


Come si prepara

 

Setacciate 200 g di farina bianca insieme al lievito e mettetela in una terrina; mescolatevi la fecola, lo zucchero, 100 g di burro fuso, il liquore all’amaretto e il latte.

Lavorate i vari ingredienti con una piccola frusta fino a ottenere un impasto omogeneo. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24 cm; versatevi il composto preparato.

Passate il recipiente nel forno già caldo a 180 °C e cuocete la torta per 50 minuti. Quando sarà pronta, fatela raffreddare, sformatela su un piatto da portata, decoratela a piacere e servite.

 

L’ingrediente e Alternativa

Il liquore all’amaretto, nella cui composizione oltre all’alcol, sono presenti 17 elementi aromatici tra cui mandorle, ciliege, prugne e cacao. Oltre che in pasticceria viene impiegato per la preparazione di numerosi cocktail. Una valida alternativa del liquore all’amaretto potrebbero essere i classici biscotti amaretti, 80 g,  che verranno successivamente sbriciolati grossolanamente nell’impasto. E in aggiunta, sostituendo il latte classico con 200 g di latte di mandorle.

Pubblicato da Francesco Marotta

Diplomato nei Servizi per l' Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera, Pizzaiolo per passione, amante della bella cucina e dei piatti semplici. Desidero condividere proponendo a chi sta dall'altra parte dei fornelli, raccolte di portate della nostra cucina Italiana in modo umile, ma lasciando il segno.

Commenta

Copyright © 2015-2021 CUCINATUTTIGUSTI.COM