Alloro

LA TISANA ALL’ ALLORO È OTTIMA COME DISSETANTE, MA DARÀ  ANCHE UN GRANDE SOLLIEVO GUSTARLA DOPO UN PRANZO VELOCE O UNA RICCA CENA CON GLI AMICI.

Habitat: originario dei Paesi mediterranei, cresce nelle regioni vicine al litorale, dove il clima è temperato; si coltiva in mastelli o in piena terra.

Descrizione: alberello sempreverde della famiglia delle Lauraceae, che misura da 2 a 8 m di altezza. Le sue foglie son lanceolate, coriacee, brillanti nella pagina superiore e opache in quella inferiore.

Parti utilizzate: foglie e frutti

Principio attivo: è l’olio essenziale che è alla base dei più importanti effetti medicamentosi.

Proprietà e indicazioni: eupeptica (facilita la digestione), elimina i gas dell’apparato digerente: il suo infuso si consiglia alle persone inappetenti e a chi soffre di digestione lente. Diuretica. Antireumatica e antinfiammatoria molto efficace per uso esterno: l’olio di alloro o il balsamo antireumatico preparato con le sue foglie sono utilizzati nei massaggi per alleviare il torcicollo, la lombaggine la sciatica e altri dolori osteomuscolari.

Preparazione: Portate ad ebollizione l’acqua in un pendolino. Aggiungete le foglie di alloro lavate. Lasciate sul fuoco per altri 10 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete la scorza di limone lavata e tagliata a bastoncini e lasciate in infusione ancora per 5 minuti. Filtrate la tisana, dolcificatela con il miele e servitela calda.

Commenta

Copyright © 2015-2021 CUCINATUTTIGUSTI.COM